Salone del Risparmio 2024

Chiuso il Salone del Risparmio, oltre 21 mila partecipanti Il mercato italiano del risparmio gestito vale 2300 miliardi di euro, investito in tutto il mondo a supporto di una crescita economia sostenibile, sia delle famiglie – con 11 milioni di sottoscrittori – sia del tessuto produttivo. Lo ha ricordato Carlo Trabattoni, Presidente di Assogestioni, aprendo…

Verso un fondo di fondi per le PMI?

Milano, 10 Aprile 2024 – Veicolare il risparmio degli investitori istituzionali verso l’economia reale italiana passa per la creazione di un contesto abilitante in cui “investire sia così conveniente che ci sia la fila per farlo”, sono le parole del Sottosegretario all’economia Federico Freni, intervenuto alla seconda giornata di lavori del Salone del Risparmio 2024. …

Unione mercati dei capitali priorità per tutti, ma quanta fatica  

Milano, 9 aprile 2024 – Serve mobilitare i capitali privati e completare l’Unione dei mercati dei capitali (CMU). All’ultimo Eurogruppo è stato raggiunto un compromesso che però ha lasciato molti paesi insoddisfatti, tra cui l’Italia. E’ il pensiero del Ministro dell’Economia, Giancarlo Giorgetti, intervenuto alla conferenza inaugurale del Salone del Risparmio, che ha visto l’Europa…

Direttiva sul credito al consumo, “adelante con juicio”

Aprile 2024 – Contemperare l’obiettivo dell’inclusione finanziaria con i sempre più stringenti requisiti imposti agli intermediari nella valutazione del merito creditizio dei potenziali beneficiari. E’ quanto ha auspicato Giuseppe Piano Mortari, Vice Segretario generale di Assofin – l’associazione dei principali operatori del credito alle famiglie – a margine di un evento che si è tenuto…

Riflettori puntati sul nuovo Patto di Stabilità e Crescita

Roma, 3 aprile 2024 – “Essendo terminata a fine 2023 la sospensione del Patto di Stabilità e Crescita (PSC) introdotta a seguito della pandemia e prorogata per via della crisi energetica, in base all’indebitamento netto registrato dall’Italia lo scorso anno (7,2% del PIL secondo le prime stime Istat) è scontato che la Commissione europea raccomanderà…

ABI e ANIA guardano alla legislatura europea 2024-2029

Patuelli (ABI): fortissime attese per la prossima legislatura europea Milano, 20 marzo 2024 – “Abbiamo fortissime attese per la prossima legislatura europea, considerando che la legislatura che abbiamo alle spalle è stata di infinita complessità, tra il Covid, l’inizio del conflitto russo-ucraino prima e di quello in Medio Oriente poi, con l’inflazione che è schizzata…

FeBAF propone una fiscalità premiale su investimenti a lungo termine

Roma, 21 marzo 2024 – “La variabile fiscale potrebbe costituire una leva rilevante per favorire impieghi a lungo termine e quindi l’afflusso di risorse verso l’economia reale, sia con riferimento agli investitori istituzionali, sia con riferimento allo sviluppo dei risparmi dei cittadini, in analogia e in un’ottica di complementarità con strumenti già esistenti”. E’ uno…

Verso il rilancio della CMU?

15 marzo 2024 – I ministri delle finanze della zona euro vogliono rivitalizzare il progetto dell’Unione europea dei mercati dei capitali (CMU). Riunitosi l’11 marzo, l’Eurogruppo ha infatti approvato una dichiarazione congiunta con cui dà l’incarico formale alla prossima Commissione UE di sondare prospettive concrete – sia a livello europeo che nazionale – per rilanciare…

Centri finanziari europei a confronto per rafforzare la competitività della UE

7-8 marzo 2024 – Due giorni di confronto su mercati, regolamentazione e competitività del settore e dei centri finanziari europei. Ospitata da Febelfin, l’associazione che rappresenta la piazza finanziaria belga, la riunione della European Roundtable of Financial Centres (EU-RFC) ha visto la partecipazione di rappresentanti delle piazze finanziarie di diversi paesi europei tra cui Germania,…