Dialogo finanziario italo-tedesco: strategie condivise verso la nuova legislatura UE 2024-2029

Comunicato stampa congiunto FeBAF- DK – GDV Ue: le comunità finanziarie di Italia e Germania condividono le strategie verso la nuova legislatura   Roma, 9 febbraio 2024 – Il futuro della prossima legislatura europea e la necessità di garantire l’autonomia strategica europea; le prospettive economiche, finanziarie e poli-tiche in Italia e Germania; come rafforzare l’Unione…

Anche le assicurazioni verso quadro su risanamento e risoluzione nella UE, la posizione dell’ANIA

6 dicembre 2023 – ANIA ha pubblicato nei giorni scorsi un documento illustrativo sui principali elementi della Direttiva in tema di risanamento e risoluzione del settore assicurativo, la Insurance Recovery and Resolution Framework (IRRD) che introdurrà un regime armonizzato a livello europeo per la risoluzione delle crisi delle compagnie di assicurazione. La Direttiva proposta dalla Commissione europea…

FeBAF: Approvato il piano delle attività 2024

Finanza per l’impresa, fisco, welfare. Con una forte attenzione alla sostenibilità e ai temi internazionali ed europei.  Sono le principali direttrici del Piano delle attività 2024 che il Consiglio Direttivo della FeBAF ha approvato il 4 dicembre su proposta del Presidente, Fabio Cerchiai, e del Segretario Generale, Pierfrancesco Gaggi. A livello nazionale, proseguiranno gli approfondimenti sui temi delle…

FeBAF e Paris Europlace dialogano su Unione dei mercati dei capitali, finanza sostenibile e innovazione 

Parigi, 1 dicembre 2023 – La necessità di un “cambio di paradigma” per ripensare l’evoluzione dell’Unione dei mercati dei capitali (CMU), l’aumento della competitività dell’industria finanziaria nella UE e la necessità di una pausa regolamentare soprattutto in vista della nuova legislatura europea.  È quanto emerso dall’ultima sessione del dialogo italo-francese sui servizi finanziari FeBAF –…

Il private capital rallenta in Europa, per l’Italia AIFI chiede proporzionalità

17 Novembre 2023 – Anche il private capital chiede proporzionalità. Lo fa attraverso il Consiglio direttivo di AIFI, l’Associazione Italiana del Private Equity, Venture Capital e Private Debt, che si è espresso nei giorni scorsi.  In linea con quanto accade a livello europeo dove nel primo semestre 2023 si sono registrati cali di raccolta, operazioni e investimenti, anche in…

Assemblea Confindustria Immobiliare

15 Novembre 2023 – “Desideriamo avviare su tutto il territorio nazionale una stagione di nuovi investimenti – in particolare nel settore residenziale – e di rigenerazione urbana”. E’ l’intento espresso il 15 novembre dal Presidente di Confindustria Assoimmobiliare, Davide Albertini Petroni, durante l’assemblea pubblica dell’associazione che aderisce a FeBAF. Per far questo, ha rilevato Albertini Petroni, occorrerà un “contesto…

Legge di Bilancio 2024

Farina (ANIA), polizze “catnat” primo passo, ma servono miglioramenti “Il settore assicurativo detiene oltre 300 miliardi di titoli di Stato italiani, valore che testimonia il nostro costante e fattivo sostegno al debito pubblico”. Così la Presidente dell’ANIA, Maria Bianca Farina, il 9 novembre in audizione innanzi le Commissioni Bilancio riunite di Camera e Senato. “Riteniamo molto positiva la…

CMU: per AFME un 2023 deludente, ma Europa resta leader nella finanza sostenibile

9 Novembre 2023 – A 30 anni dalla creazione del Mercato unico europeo, si riscontra un mancato sviluppo dei mercati dei capitali in Europa, deludente anche su scala globale. Il 2023 ha registrato sinora inoltre un calo della competitività internazionale dei mercati dei capitali della UE, che hanno accumulato notevoli ritardi rispetto agli Stati Uniti…

Giornata Mondiale del Risparmio: servono incentivi fiscali per il risparmio a lungo termine

31 Ottobre 2023 – “Occorre riformare e ridurre rapidamente la pressione fiscale sul risparmio investito a medio e lungo termine in Italia”. Lo ha affermato Antonio Patuelli, Presidente di ABI, intervenuto alla 99a Giornata Mondiale del Risparmio promossa da ACRI, l’Associazione di Fondazioni e di Casse di Risparmio, che ha anche ospitato l’ultimo intervento del…

2025 anno dei green bond targati UE?

Dopo più di due anni dalla proposta della Commissione europea, con l’approvazione da parte del Consiglio del 23 ottobre seguita a quella in Parlamento europeo di inizio mese, si chiude l’iter che istituisce le obbligazioni verdi europee (EuGB).   Le obbligazioni ecologicamente sostenibili sono uno dei principali strumenti per finanziare investimenti in tecnologie verdi, efficienza…